giovedì 19 gennaio 2017

Recensione di Quintessence di Valeria Diurno e Luisa Scrofani

Ciao Lettori,
siete passati dalla libreria ultimamente?
Ho visto tante nuove uscite interessanti questo mese, peccato che i testi per l'università abbiano la priorità. 
Appena possibile spero di prendere Carve The Mark della Roth, sono curiosa di saperne di più.


Questa settimana sono stata fortunata, perchè ho potuto finalmente dedicarmi a Quintessence di Valeria Diurno e Luisa Scrofani, il seguito di Imbalance (qui la mia Recensione del primo volume della saga), disponibile dal 22 dicembre 2016. Lo studio è stato accantonato per qualche ora, un libro è sempre una forte tentazione.


Autore: Valeria Diurno e Luisa Scrofani
Titolo: Quintessence (The Imbalance saga vol.2)
Casa Editrice: Self Publishing
Formato: ebook e cartaceo     


Sinossi
Il segreto legato alla nascita di Aylin è stato svelato e nulla sarà più come prima: il mondo umano è stato sconvolto e quello sovrannaturale ha perso il suo equilibrio. 
Dopo gli avvenimenti accaduti sulla spiaggia di Santa Barbara, dove le parti Seraphim e Nephilim di Aylin si sono rivelate, i Generali sono costretti ad allontanarla finché non decideranno del suo destino. 
Samuel viene incaricato di restare con lei per lasciare gli Stati Uniti e raggiungere una delle sedi dei Seraphim e Nephilim in Asia. Intanto, Stephanie, Katy e Alexander sono sotto shock. Hanno visto tutto e non c’è altra soluzione che dire loro la verità. Jared, infatti, riceve l’ordine di tenere sotto controllo i tre umani per tutto il tempo necessario ad accettare questa nuova e sconvolgente realtà.
Tra San Francisco, il Myanmar e Teheran le vite di umani ed esseri sovrannaturali continuano ad andare avanti mentre quella di Aylin è ancora sospesa nella ricerca costante dell’equilibrio fra la sua umanità e la sua essenza sovrannaturale, sempre più potente e in continua evoluzione.
Se nel primo capitolo della saga gli umani vi hanno coinvolto e gli esseri sovrannaturali affascinato, in questo secondo volume vi faranno appassionare ancora di più tenendovi in perfetto equilibrio tra l’amore e l’odio.



Recensione
 
Questo duo ormai collaudato ci regala un fantasy intrigante, trasportandoci ancora una volta nel mondo dei Seraphim e dei Nephilim, creature sovrannaturali che controllano i quattro elementi e vegliano sul fragile ecosistema terreste.
La narrazione scorre su binari paralleli, soffermandosi equamente sui diversi protagonisti e le loro emozioni.
 Un evento ha recentemente scosso le loro vite e tornare alla quotidianità è quasi impossibile. Stephanie è quella che sembra risentire maggiormente tra gli esseri umani coinvolti, rifiutando la realtà che la circonda e chiudendosi a riccio. Purtroppo i problemi non svaniscono se li si ignora e presto si troverà a prendere delle decisioni che determineranno il futuro suo e di chi la circonda. Ciò che mi ha più colpita è il cambiamento che si coglie in Jared e Samuel.
Entrambi dovrebbero, per la loro natura divina, osservare con distacco il mondo e rimanere impassibili di fronte a sentimenti umanissimi come la gelosia e il desiderio, ma vivere sulla Terra si è rivelato più complicato del previsto e mai avrebbero pensato che la loro felicità dipendesse dal benessere di un'altra persona.

"sentiva il dolore come aveva sentito l'amore e l'intensità di quei due sentimenti sembrò essere la stessa"

Non svelo a quale dei due personaggi questa frase fa riferimento, ma capite bene quanto sia stato difficile per me dover posare sul comodino il romanzo e prendere in mano la dispensa da sottolineare.
Soffermiamoci adesso su Aylin che improvvisamente si è ritrovata senza risposte, vittima di una menzogna che si protraeva sin dalla sua nascita. La ragazza è dovuta scendere a patti con una realtà più grande di lei, spaventosa ed affascinante al tempo stesso, maturando per soddisfare le aspettative di coloro che la circondano, ma soprattutto per ritornare ad essere l'unica padrona della sua vita.
Brave Valeria e Luisa che hanno saputo aggiungere questo tassello al mosaico che è la saga Imbalance.
Voto: 5/5   

0 commenti:

Posta un commento

 

Libera tra i Libri Template by Ipietoon Cute Blog Design and Bukit Gambang