venerdì 17 giugno 2016

Blog Tour - Nel Cuore di New York - di Alessia Esse


Ciao Lettori,
sono felicissima di ospitare la seconda Tappa 
del Blog Tour Nel cuore di New York!


Ringrazio Alessia Esse, Giusy di Divoratori di Libri, Rosa di Briciole di Parole, Susi di Bookish Advisor,
Maria Cristina di Chronicles of a Bookaholic 
Silvy di We found Wonderland in Books 
per questa bellissima collaborazione.
Siete una grande squadra!
 
 
Ieri, su Bookish Advisor, un'imperdibile intervista all'autrice ha dato ufficialmente il via al Blog Tour.
 
 
A me spetta il compito di parlarvi di 
Il desiderio di Violet
che introduce la serie Nel Cuore di New York.
Avete presente quando una storia vi coinvolge al punto da non sentire il bisogno di mangiare, bere o controllare le notifiche su Facebook?

  Chi conosce la saga distopica La trilogia di Lilac oppure le fanfiction con le quali Alessia ha esordito, sa bene che lei non lesina colpi di scena e momenti ad alto tasso di romanticismo, quindi per me è stato davvero impossibile andare a dormire senza raggiungere la fatidica parola "fine".
  
Vi garantisco che tra sguardi seducenti e cappelli di lana, piccole attenzioni ed eggnog, i due protagonisti occuperanno un angolino del vostro cuore.



Siete curiosi di conoscere Violet e David?

Il Dreamcast e gli Estratti vi aspettano!


Violet Thompson ha 25 anni ed è la proprietaria del World Toys, uno stupendo negozio di giochi nell'East Side. E' ostinata, intraprendente e sempre con la battuta pronta, tranne quando si trova davanti ad un certo Babbo Natale. 

Incrociare le braccia sul petto non è un segnale che indica sincerità.
Me ne rendo conto.
David solleva di mezzo centimetro un sopracciglio.

“Sembri agitata, Violet. Nervosa.”
“Chi, io? Agitata? No, affatto. Assolutamente.
Non sono nervosa. Non sono agitata.”

Ti prego, continua a blaterare in questo modo.
Sono certa che ti crederà.

 
David Connor, studente ventiquattrenne di Architettura, per mantenersi gli studi si dedica a diversi lavoretti part time.                 Il più recente è stato impersonare Babbo Natale per i piccoli clienti del World Toys.
Onesto, gentile ed appassionato, è il ragazzo che presentereste subito ai vostri genitori.



  

“Quello che volevo dire,” continua lentamente, 
“è che sei molto carina, Violet Thompson. 
E non mi meraviglierei se qualcuno entrasse nel tuo negozio per ammirare te, invece dei giocattoli.”
Resto a guardarlo in silenzio, cercando di formulare una risposta. 
L’alcool riesce a disinibirti, ma al tempo stesso brucia qualche neurone che potrebbe rivelarsi utile. 

“Ho osato troppo?” domanda, muovendo le dita della mano a pochi centimetri dal mio viso fino a toccare le punte dei miei capelli.


La novella è ambientata a dicembre e lo spirito natalizio, cari Lettori, non ha influenzato solo Violet e David.

 Eccovi un altro estratto, forse il più interessante.


Penso a mille risposte, ma non riesco a parlare. 
Non riesco ad elaborare nulla. 
Riesco solo a sentire il battito del mio cuore. 
Riesce a sentirlo anche lui? 
“Allora?”


Chi ha bisogno di una sedia dopo aver letto queste citazioni?
*alza la mano*
 
  
 E' giunto il momento del Contenuto Speciale. 

Il World Toys di Laura è senza dubbio il sogno di ogni bambino, ma vi siete mai chiesti quali sono i negozi di giocattoli più belli e famosi al mondo?

Ve ne propongo quattro, sono curiosa di sapere qual è il vostro preferito!


Hamleys  a Londra, è una tappa obbligata per tutti coloro che visitano la capitale del Regno Unito. 
Fondato nel 1760 da William Hamley, strapperà più di un sorriso a grandi e piccini con i suoi 7 piani di giochi coloratissimmi.  
Ogni tanto è possibile imbattersi in personaggi davvero particolari, come dimostrano queste fotografie.
Prima di entrare nella sezione dedicata a Harry Potter ed Il Signore degli Anelli mettete al sicuro il portafogli.
E' difficile resistere ad una Firebolt o una Nimbus 2000 a grandezza naturale.  



Kids's Cavern a Macau in Cina stupisce per l'arredamento originalissimo. 
Sembra quasi di passeggiare all'interno di un fumetto ed i selfie sono un obbligo qui.
Le bambine potranno vestirsi da perfette Principesse e scegliere lo smalto più adatto al loro vestitino nella Nail Area, mentre i genitori si consoleranno nel Candy Shop che è davvero spettacolare.



The America Girl Store a Chicago assomiglia più ad un Centro Benessere che ad un negozio.
Le piccole clienti possono scegliere nuove acconciature per le loro bambole, rivoluzionarne il guardaroba e dotarle di orecchini
E' carinissima l'idea di stampare delle magliette personalizzate per padroncina e giocattolo. 
Genitori e bambini possono inoltre cenare in un accogliente ristorante e concludere nel migliore dei modi la loro giornata.


Il Lego Store a Shanghai in Cina, recentemente inaugurato, è il più grande negozio esistente dedicato ai celebri mattoncini. 
La cerimonia d'apertura è stata un successo e sicuramente il centro attirerà appassionati provenienti da tutto il mondo.
I fortunati visitatori potranno ammirare accurate riproduzioni dei segni dello zodiaco, degli eroi della Marvel, dei personaggi Disney e Pixar più amati.






Spero che questo viaggio tra Regno Unito, USA e Cina vi sia piaciuto e che un giorno riuscirete a visitare i negozi citati.

 
 

Immagino che adesso sarete stanchi, 
quindi perchè non ascoltare le due canzoni che costituiscono la mia Mini Playlist per Il desiderio di Violet di Alessia Esse?



I prossimi Appuntamenti:

 20 Giugno 3° Tappa: La tentazione di Laura, Chronicles of a Bookaholic

22 Giugno 4° Tappa: La favola di Thea, We Found Wonderland in Books

23 Giugno 5° Tappa: Le notti di Seth, Divoratori di libri

24 Giugno 6° Tappa: Recensione Le notti di Seth, Briciole di parole

30 commenti:

  1. Complimenti, partecipo volentieri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giorgia, grazie!
      Ti divertirai leggendo le nostre Tappe ;)
      Un saluto
      Leryn

      Elimina
  2. Eccomi per la seconda tappa! Bellissimi questi negozi, fanno venire voglia di tornare bambine (anche se David fa decisamente apprezzare i benefici di essere adulta, LOL)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Julia, grazie per essere passata =)
      Effettivamente ci sono dei negozi carinissimi in giro per il mondo ed il nostro David è splendido.
      Non è stato semplice scegliere la foto per il Post, mi piacevano tutte XD
      Un saluto
      Leryn

      Elimina
  3. Bella tappa!Che negozi fantastici e anche la tua mini playlist mi è molto piaciuta:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chicca, grazie per essere passata =)
      I video di entrambe le canzoni mi sono piaciuti moltissimo: il primo è tenerissimo, il secondo molto originale. Francesco Guasti è davvero bravo.
      Continua a seguire il Blog Tour ogni tappa è sorprendente ;)
      Leryn

      Elimina
  4. Ero già dei vostri a "cappelli di lana", poi ho letto il "Agitata? Chi, io? Non sono mica agitata!" di Violet e mi è sembrato di guardarmi allo specchio! xD
    E la sedia serve anche a me. u_u
    Ero a Londra l'anno scorso, ma da Hamleys io e le mie amiche non ci siamo andate - meglio in realtà, io ogni volta che vedo un peluche inizio a strillare come una bambina perché li voglio tutti.
    Avrò anche 27 anni, ma questo post me ne ha tolti venti in un colpo solo! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao =) Benvenuta nel gruppo delle lettrici di Alessia XD
      Adoro i suoi libri, quindi far parte del suo Blog Tour per me è fantastico.
      Onestamente non sapevo dell'esistenza di Hamleys, sono passata solo perchè mi ha portato una mia amica, ma non ho comprato niente.
      I gadget di Harry Potter mi tentavano, ma i prezzi non sono alla portata di tutti.
      Continua a seguire il BT :*
      Un saluto
      Leryn

      Elimina
  5. Bella tappa..che rabbia sono stata da poco a Londra e non sapevo che esistesse quel meraviglioso negozio..altrimenti ci sarei andata anche se non ho più l'età :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Isabella!
      Effettivamente in Italia non ne parliamo mai, la maggior parte dei miei amici non ne sapeva nulla.
      E' un posto adatto a tutte le età, in fondo.
      Il Signore degli Anelli e Star Wars sono amati da grandi e piccini =)
      Un salutone ed alla prossima
      Leryn

      Elimina
  6. Ciao! Davvero bella questa tappa, complimenti! Un viaggio virtuale tra questi negozi da sogno! Ho letto il libro e mi è piaciuto molto =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie mille, sono felice che ti sia piaciuta =)
      Io conoscevo solo Hamleys prima del Blog Tour.
      Questa ricerca mi ha davvero appassionata XD
      Un salutone
      Leryn

      Elimina
  7. Bella tappa,delle storie questa di Violet è quella che preferisco,spero sarà mia
    mila.mali@hotmail.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Michela!
      Non ti nascondo che effettivamente è anche la mia preferita.
      Rischia di essere scalzata dal podio solo dall'ultimo romanzo della serie che promette bene!
      Un salutone e grazie per la partecipazione.
      Leryn

      Elimina
  8. mi viene la voglia di visitare questi splendidi posti pieni di colori! wow!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luigi, grazie per essere passato.
      Si, sono davvero belli, sarebbe fantastico poterli visitare!
      Un salutone ed alla prossima.
      Leryn

      Elimina
  9. della serie: i negozi che ti fanno improvvisamente tornare bambina (Magari!!!)

    Ps: moooolto carino il personaggio associato a David :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eleonora,
      effettivamente se fossi piccola credo che trascorrerei delle ore in questi negozi.
      Il prestavolto di David è me Heath Hutchins, sono felice che piaccia anche a voi XD
      Un salutone
      Leryn

      Elimina
  10. Grazie a te per aver organizzato tutto alla perfezione :*
    Apperò, David è veramente un bel ragazzo *____* E comunque un giro al Kids's Cavern o da Hamleys io me lo fare molto più che volentieri *o*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosa!
      Si, Hamleys è bellissimo! Ha delle sezioni dedicate ai nerd, quindi piace davvero a tutti.
      Io sono rimasta incantata davanti al tripudio di gadget dedicati ad Harry Potter.
      Gli altri negozi li ho scoperti per il Blog Tour, ci sono degli shop carinissimi sparsi per il mondo.
      Un salutone
      Leryn

      Elimina
  11. che cosa carina i negozi di giocattoli! Questi non li ho mai visitati, ma adesso ci andrei di corsa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara!
      Si, mi hanno molto stupita. E' vero che l'occhio vuole la sua parte ed in questi negozi sembra davvero impossibile annoiarsi.
      Grazie per essere passata, un salutone
      Leryn

      Elimina
  12. Bella tappa! Posti del genere in italia non credo proprio che ci siano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura!
      In effetti è difficile trovarli. Che io sappia in Campania c'è un negozio dedicato ai gadget dove ci si può fare la classica foto col carrello come se si stesse accedendo al binario 9 e 3/4 di Londra.
      A Roma c'è invece un punto vendita fornitissimo che non ho visitato, so solo che si trova dalle parti della fermata Ottaviano della metropolitana.
      Grazie per essere passata, un saluto
      Leryn

      Elimina
  13. Che posto bellissimo che è Hamleys! Durante la lettura ho immaginato il negozio come una via di mezzo tra il piano dedicato alla vendita di giocattoli da Harrods, Hamleys e il negozio di giocattoli dove va il bambino nel film "Mamma ho perso l'aereo".
    Ovviamente dopo la lettura avevo voglia di ritornare a Londra :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emma!
      Non ho visitato quella sezione di Harrods, ma riesco facilmente ad immaginarla considerato che ogni piano era meraviglioso.
      Grazie per essere passata =)
      Un salutone
      Leryn

      Elimina
  14. Ciao! :) Gli estratti mi han fatto venire l'acquolina *_* Questa serie sembra sempre più promettente! E le foto dei negozi... wow!!!!!!!!! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! E' stato difficile scegliere gli estratti, me ne piacevano troppi XD Ho dovuto darmi una regolata, ma si tratta della storia che preferisco tra i libri finora pubblicati quindi l'entusiasmo è tanto.
      Sono felice che la Tappa ti sia piaciuta, un salutone!
      Leryn

      Elimina
  15. Eccomi, come al solito arrivo in ritardo...
    Ho letto la Favola di Tessa, tempo fa mi è piaciuto molto...
    Ecco qui l' indirizzo e-mail : graziellafp8114@gmail.com
    Ella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ella, non preoccuparti, sei ancora in tempo.
      Io spesso recupero le tappe dopo la pubblicazione, non è semplice essere al passo con i diversi blog.
      Un salutone e a presto!
      Leryn

      Elimina

 

Libera tra i Libri Template by Ipietoon Cute Blog Design and Bukit Gambang